Tag Archives: WC

iPotty vasino iPad per bambini

Se il vostro bimbo ama tanto giocare con il tablet Apple iPad e vorrebbe usarlo anche mentre sta facendo la popò, c’è il rischio che possa cadere per terra. iPotty permette di scongiurare le cadute rovinose del tablet. Si tratta di un vasino con vano per iPad, in questo modo, il bambino, potrà fare il bisognino e al contempo stesso smanettare il tablet. Non c’è il rischio che possa bagnarsi con la pipì, grazie alla protezione in plastica trasparente. E’ anche un modo per facilitare il processo di espulsione della popò del bimbo, facendolo giocare con le applicazioni apposite. C’è anche potty jack, una alternativa se non avete un tablet. In ogni modo iPotty sarà disponibile i Italia da Marzo.
via cnet

My Satis l’App Android controlla WC

I cellulari di ultima generazione con le loro applicazioni sono in grado di gestire qualsiasi cosa, sia per divertimento, sia per utilità. Una di queste applicazioni è “My Satis”, progettata in Giappone, permette di gestire i servizi igienici del proprio bagno. Ovviamente per far funzionare l’app bisogna installare in bagno INAX toilette “Satis” che comprende il WC e bidet, con altoparlanti integrati per poter ascoltare la propria musica mentre si sta espletando il proprio bisogno fisiologico. L’applicazione gestisce tutto via Bluetooth, solleva il coperchio, controlla il bidet e monitora i consumi enegetici e l’acqua, in più comprende un diaro per monitorare la propria salute. Sarà disponibile in Giappone dal 2013, ma è probabile la sua commercializzazione in Europa a metà 2013.
Via phonearena

Tappettino copri WC di Babbo Natale

Quando si tratta di decorare la propria casa a tema natalizio, nulla va lasciato scoperto bagno compreso. Oltre all’albero di Natale, bisogna decorare la tavola, le mensole, le porte, ma se si vuole esagerare, allora bisogna decorare anche il WC. Questo tappettino con le sembianze di Babbo Natale serve per coprire la cassetta e la ciambella del WC. Dopo questo mi viene da dire “povero Babbo Natale, ti hanno messo anche al cesso”, sicuramente qualcuno malato di Natale, lo avrà già preso in considerazione.
Via likecool