Tag Archives: vivosmart

Garmin VivoSmart: Ci si può Innamorare

Garmin VivoSmart al polsoFinalmente tra le mani un Garmin VivoSmart, ovvero il diamante di casa Garmin, quando si parla di strumenti dedicato al pubblico fit, quello NON professionista o con esigenze sportive professionali.

Partiamo subito dalla sua definizione di categoria: appartiene agli activity tracker, come il già presentato Orbit di casa Runtastic. Tiriamo subito una riga nera per chi avesse pretese particolari: non è uno strumento dedicato al mondo sportivo puro, non è paragonabile ad un qualsiasi GPS!

Detto questo il primo punto di forza del Garmin VivoSmart è l’aspetto estetico: la gente vede che lo indossi e quando si accende (tipo per una notifica) va in brodo di giuggiole. Effettivamente è molto molto bello.

Altro punto di forza: al polso non da fastidio. Ve lo dice uno a cui da fastidio praticamente tutto adosso, compreso l’orologio da running. Questo invece è discreto al polso, non infastidisce, addirittura non crea quel solito fastidio effetto bagnato post doccia.

Vuoi sapere cosa fa questo “coso”?

  • contapassi
  • notifiche smartphone (via Bluetooth BLE)
  • controllo musica sullo smartphone (via Bluetooth BLE)
  • tracciamento di un’attività di corsa
  • tracciamento dell’attività di sonno
  • sincronizzazione via Bluetooth BLE (o Garmin Express)
  • ricaricabile via USB (arriva anche a più di una settimana di uso)
  • compatibile con il cardiofrequenzimetro
  • subacqueo fino a 50 m

Da sempre non sono amante degli smartwatch (categoria superiore rispetto al VivoSmart) però devo dire che dopo i primi giorni di uso (ormai sono diverse settimane) questo aggeggio mi sta diventando troppo simpatico. Mi piace assai come orologio, le notifiche dello smartphone sono stra-comode quando si vuole essere avvertiti ma con discrezione (io le uso solo alla bisogna), il contapassi è piuttosto preciso, nonostante sia un contapassi e lo stia usando con le impostazioni di base (senza configurare le metriche del mio passo camminata/corsa).

Proprio in merito al contapassi (in modalità “attività”) la sua precisione è accettabile: su un percorso piano ha ecceduto di mezzo chilometro su 10 rispetto al mio Rungps1. Ribadisco che lo sto usando senza impostazione manuale e che NON è un GPS. Dove perde precisione: quando nel percorso ci sono molte salite/discese.

Inizialmente ci sono stati dei problemi di sincronizzazione Bluetooth: dopo pochissimo dalla mia dettagliata segnalazione, il supporto Garmin ha rilasciato una fix del sofware!

Dimenticavo: sul sito GARMIN Connect, potete visualizzare tutte le vostre info personali come attività, sonno, cardio, calorie, …

Considerazione finale

Da utente non so se comprerei questo tipo di prodotto o meglio se sarei così invitato a spendere oltre 150€ per un activity tracker. Ora che ce l’ho vi dico però che faccio fatica a rinunciarvi: ce l’ho sempre addosso e non lo tolgo praticamente mai. Anzi… alla sera prima di dormire mi metto anche a dirgli “oh guarda che dormo”.

Rimane indiscutibile quanto sia bello e per un orologio bello si possono spendere anche ben più soldi!

Sito ufficiale: http://sites.garmin.com/it-IT/vivo/vivosmart/
Offerte Amazon: http://goo.gl/VvF3HS