Tag Archives: smartphone

Pebble Aria il caricabatteria portatile con speaker

Grazie alla collaborazione di TroppoTogo, abbiamo avuto la possibilità di recensire questo interessante gadgetVeho Pebble Aria, un caricabatterie portatile USB, con speaker integrato. Si sa che avere in mano uno smartphone di ultima generazione, è come avere un piccolo pc, si possono fare tante cose sia per lavoro, sia per divertimento. In entrambi i casi c’è un problema comune: la batteria. Se si smanetta troppo il cellulare, tra social network, posta elettronica, giochi, applicazioni per lo sport, etc, la batteria si scarica in meno di un giorno o addirittura in poche ore. Una delle possibili soluzioni è in questo Pebble Aria della Veho. Si tratta di un caricabatterie portatile dalla forma cilindrica avente una batteria da con 3.500 mAh, in grado di garantire 1 carica e mezza, ma nel mio caso ha caricato completamente il smartphone Samsung Galaxy S2 Plus, ben due volte.

Pebble_Aria

Oltre alla funzione di caricare la batteria del cellulare, ha anche una seconda funzione che è quella di speaker, il che è una opzione comoda per chi vuole ascoltare della buona musica in ufficio o in casa. Dispone di un tappo che permette di proteggere i connettori jack da 3,5 e la porta USB. Il connettore jack serve per collegare lo speaker con il cellulare, mentre la presa USB serve per caricare il dispositivo, e per ricaricare la batteria stessa tramite pc. La qualità dello speaker è molto buona, si sente bene la musica in una stanza piccola tipo studio. Per quanto riguarda la funzione di carica, è veramente utile la possibilità di poter caricare due volte il proprio smartphone, mentre bastano poche ore per ricaricarsi via pc. Non è ingombrante, lo si può mettere tranquillamente in tasca oppure in un marsupio ed è resistente agli urti. Insomma direi che è veramente un accessorio utile per non dire indispensabile per chi è spesso in giro, smanetta il proprio smartphone e ama ascoltare la musica libera senza auricolari in mezzo. E’ disponibile in vari colori a buon prezzo in questo negozio.

Via TroppoTogo

Smartphone Nokia Lumia 630 con Windows Phone 8.1

Secondo certi rumors, Nokia è in procinto di lanciare ai primi di aprile un nuovo smartphone, il Lumia 630. Si tratta di un cellulare con display da 4.5 pollici con risoluzione 854 x 480, alimentato da un processore Qualcomm Snapdragon 400. Ma la parte più interessante è che questo dispositiva avrà solo una fotocamera posteriore di appena 5 megapixel senza flash.
lumia-630
Tutto questo fa pensare che sarò un dispositivo di fascia media con prezzi relativamente bassi. Il sistema operativo è il Windows Phone 8.1 ultima versione. Diciamo che sarà un smartphone accessibile a tutti, pensato per chi vuole un dispositivo semplice e non complesso.

Via ubergizmo

Console giochi Fun Box Tegra 4

Il mercato delle console giochi con sistema operativo Android si sta sviluppando in maniera crescente. Questo mese di marzo, in Cina si stanno apprestando a lanciare una nuova console giochi, la Fun Box Tegra 4. Si tratta di una console di piccole dimensioni alimentata da un processore quad-core Nvidia ARM Cortex A15 con 2 GB di memoria RAM. Altre specifiche techiche includono la memoria interna disponibile di 8 GB, connettività Wi-Fi, Ethernet, 2 porte USB, 1 HDMI, mentre il sistema operativo è l’Android versione 4.3.
Fun-Box-Tegra-4-
Questa console Fun Box viene fornita con un controller wireless che può anche essere usato come mouse senza fili. Premesso che questa console non può competere con le console xbox, wii e playstation, in quanto non è in grado di offrire le stesse emozioni, semmai si avvicina alla tipologia dei giochi da smartphone. Per adesso è in vendita solo per il mercato cinese a circa 99 dollari.

Via liliputing

Smartphone Archos 64 Xenon

Archos ha presentato un phablet da 6.4 pollici, il 64 Xenon. Praticamente è un smartphone con delle caratteristiche simili al Lg G2, cioè ha dei pulsanti del volume posizionati sul lato posteriore. Le altre caratteristiche tecniche includono, display da 6.4 pollici con risoluzione 1.280 x 720 IPS LCD, slot dual-SIM e connettività HSDPA, EDGE e GPRS. Nel momento in cui si tiene questo smartphone con la mano sinistra si nota subito il pulsante di accensione, posizionato accanto al dito indice, mentre i pulsanti del volume sono raggiungibili con il pollice, il che risulta un pò scomodo per alcuni.
archos-phablet-lead
Le prestazioni sono alimentate da un processore quad-core MediaTek MT6582 con 1 GB di RAM e batteria da 2.800 mAh, che dovrebbe durare un giorno intero. Questo smartphone Archos 64 Xenon è già in vendita a circa 200 euro, il che è un buon prezzo, però solo con 4GB di memoria interna, però è espandibile via microSD.

Via engadget

Gamehook GH101 il supporto che collega controller Dualshock 3 e smartphone Sony

Il gaming su smartphone sta prendendo piede, in giro troviamo sempre qualcuno che si mette a giocare con il proprio cellulare. Premesso che non è semplice giocare ad alti livelli su un dispositivo di 4 o 5 pollici. Per questo c’è un supporto chiamato Gamehook GH101, che permette di tenere insieme il controller tipo Dualshock 3 con il smartphone Sony.
gamehook1
Questi due dispositivi si collegano tramite cavo micro USB. Ovviamente il controller Dualshock 3 va usato solo per determinati giochi compatibili. Questa particalare staffa è stata progettata solo per dispositivi Sony, ma potrebbe funzionare anche per altre marche.

Via redferret

Smartphone Boeing Black per conversazioni sicure

Dopo aver saputo che gli USA spiavano le conversazioni telefoniche dei grandi leader mondiali, questi si sono premuniti con dei cellulari di ultima generazione ultra sicuri. Per i normali cittadini, la Boenig ha pensato bene di mettere a punto uno smartphone, il Black, che rende qualsiasi conversazione sicura dalle intercettazioni altrui.
Boeing-Black-Smartphone
Si tratta di uno smartphone dual SIM da 4.3 pollici con sistema operativo Android, processore dual-core da 1.2 GHz e memoria espandibile via microSD. Permette all’utente di passare tra il governo e le reti commerciali senza soluzione di continuità, integrando i sistemi di gestione dei dispositivi mobili e le reti private virtuali. Questo smartphone è più indicato per i politici, diplomatici, imprenditori e detective. Disponde di un hardware crittografato per la protezione dei dati da eventuali furti. Essendo un cellulare particolare, ovviamente il prezzo non è stato comunicato.

Via damngeek

Smartphone HTC Desire 816

HTC ha presentato al MWC 2014 di Barcellona un nuovo smartphone di fascia media, il Desire 816. Si tratta di un cellulare con display da 5.5 pollici, risoluzione da 1280 x 720 pixel. Il processore è un quad-core Snapdragon chipset 400 da 1.6 GHz con 1GB di RAM e 8GB di memoria interna espandibile via microSD fino a 128GB. Per quanto riguarda la fotocamera, quella posteriore è di 13 megapixel, di buona qualità, mentre quella anteriore è di 5 megapixel.
desire-816
Altre caratteristiche includono una batteria da 2.600mAh, connettività LTE, la slot SIM è del tipo micro (come per Apple iPhone), il sistema operativo è Android 4.4 KitKat con Sense 5.5 UI. Ovviamente il prezzo non è stato ancora comunicato, ma si presume sui 400 euro. La messa in vendita avverrà per il secondo trimestre del 2014.

Via brighthand

Creoir Ibis Smartwatch

Il mercato dei orologi smartwatch è in netta espansione e si prevede che tra qualche anno almeno 1 utente su 4 ne avrà uno al polso. Molte aziende sono già in fase di sviluppo e alcune stanno già vendendo i loro dispositivi. Ibis è un concept Smartwatch sviluppato dall’azienda finlandese Creoir, ha un design moderno e innovativo, ma per ora non è ancora definitivo, in quanto è ancora in fase di sviluppo.
Creoir-Ibis-Smartwatch-Concept
Sostanzialmente è un orologio-computer da polso in acciaio inox, dispone di un piccolo display OLED touchscreen dove si può interagire con il sistema operativo Android. Ha la connettività USB e la connessione Wi-Fi e Bluetooth 4.0 per le notifiche a distanza con il  proprio smartphone, accelerometro, bussola elettronica e sensore di luce ambientale. Direi che tutto sommato è meglio il Smartwatch della Samsung, il Gear 2.

Via engadget